vendredi 7 août 2015

Di superfici e rimanere lì !

12 mesi sotto l'acqua senza bagnarsi, questo è un vero e proprio spettacolo che avrei potuto fare senza di me.

Niente, non un singolo elemento dall'ultimo articolo del 13 luglio 2014 dedicato alla maratona Senart ancora la lettura di diversi articoli è ben avviata:

http://lebleutriathlete.blogspot.fr/2014/07/merci-senart-et-lannee-prochaine.html

Più di 28 000 pagine viste su questo blog solo per 4 anni al giorno!

Questo blog è testimonianza irregolare di un umile atleta, apprendista triatleta
cui è possibile accedere facilmente da qualsiasi luogo o voi
trovare sul pianeta.

Voglio dimostrare al dettaglio dei principali paesi di origine dei lettori del blog.

Lettori ci rappresentano più della metà delle persone interessate a quello che ho posto e che mi rende molto felice!


Un blog tradotto in 44 lingue e giocatori da 67 paesi!
Le pagine viste per paese

Consultazioni pagine di Blogger che rappresentano Grafico

Grafico dei paesi più popolari tra i lettori del blog

Vista Entry Pagina

Stati Uniti 11419
Francia 3423
Ucraina 2711
Germania 2688
Russia 1290
Grecia 1188
Norvegia 1039
Paesi Bassi 504
Polonia 474
Cina 217


Eppure è cose passate dal 1 ° maggio 2014!

L'essenziale e ciò che viene prima è quella di preservare la bozzolo famiglia posizionando la famiglia come priorità assoluta.

Questa è la massima protezione che mi permette di fare il pesante schiena durante gli ultimi 12 mesi, perché non sapevo cosa aspettarmi ...

O almeno così credevo, perché inconsciamente non è affatto quello che è successo ...

E 'quello che mi ha sempre preservare contro l'invasione e mettere professionale mi sicuro dagli eccessi legati alla mia attività.

Ho spinto il mio forza e tutta l'energia che potevo mostrare.

E tutto questo riducendo al minimo lo sport che porta così tanto fisicamente, ma mentalmente.

Eppure non c'è bisogno di rimpiangere questa stagione 2014, che risulta in ultima analisi essere ricco e fecondo:

- 2 maratone
- 3 triathlon
- 3 mezze maratone
- 2 x 20 km
- ...

- ... Ma soprattutto razza '' utile '' per il bene della bella causa!

1) Wattbike Triathlon Pre Saint Gervais

2) Mezza Maratona Savigny sur Orge

3) Il ciclo dell'acqua: 25 km: Sabato 15 marzo 2014

4) I passi di assicurazione: 23 Marzo 2014: 10 Km

5) Percorso Paris: Sabato 29 marzo 2014: 30 Km

6) Mezza Maratona Rueil: Domenica, 6 aprile 2014

7) Sénart Marathon: Giovedi 1 May, 2014

8) Triathlon M Enghien: Domenica 18 maggio 2014

9) 10 km 19: 1 giugno 2014

10) 13 giugno 2014: La corsa contro la fame: 13 H 00-14 H 30

11) 13 giugno 2014: La corsa contro la fame: 15 H 15-16 H 45

12) 22 Giugno 2014: corsa Soli: 10 Km

13) 28 Settembre 2014: Triathlon contro la Fibrosi Cistica

14) 28 Settembre 2014: Breath Race

15) 5 Ottobre 2014: I passi di Neuilly sur Seine: 10 Km

16) 12 ottobre 2014: 20 Km da Parigi

17) 9 Novembre 2014: 20 Km da Fontenay le Fleury

18) 16 novembre 2014: Mezza Maratona Boulogne

19) 30 novembre 2014: Maratona di La Rochelle:

20) Dicembre 2014: Corrida de Houilles: 10 Km

20 gare al banco per uno sport in condizioni di estrema difficoltà ad organizzare il suo programma e per le quali la priorità sarà sempre data alla famiglia e le persone care.

I 12 mesi professionali Ho appena mi permettono di vivere e già mi permettono di affrontare situazioni simili, ma soprattutto meglio controllare la mia attività professionale.

Tutto questo deve servire anche me stesso per non ripetere l'esperienza vissuta di recente, l'esaurimento di cui sarei andato bene ...

Questo burn out, perché questo è proprio ciò che è coinvolto merita che ci soffermiamo un po 'su questo fenomeno molto più comune di quanto possiamo immaginare:

Burnout (Burnout)

Estratto da un articolo Sciences et Avenir:
http://www.sciencesetavenir.fr/sante/maladie/psychisme/170-burn-out-epuisement-professionnel.html

Burnout, chiamato anche burnout, è un disturbo mentale causato da stress cronico sul posto di lavoro.

Essa si traduce in grave affaticamento, una grande frustrazione professionale, un distacco emotivo insolita ed eccessiva e un senso di fallimento incontrollabile.
Burnout, chiamato anche burnout, è un disturbo mentale causato da stress cronico sul posto di lavoro. Burnout si sviluppa gradualmente in alcune persone esposte a condizioni di lavoro frustranti e demotivanti: di fronte a fatica, sentimenti di fallimento e difficoltà di concentrazione, essi tendono a lavorare sempre di più per cercare di trovare soddisfazione e fiducia. Se le condizioni di lavoro sono difficili, un circolo vizioso imposta esaurimento emotivo sostenibile, burnout.
Quali sono i segni di burnout?

Il più delle volte, il burnout si riflette prima di tutto segni fisici, stanchezza permanente, dolore alla schiena, insonnia, emicrania, dolori di stomaco, infezioni frequenti, ecc Disagio psicologico può anche verificarsi: un vuoto emotivo, ansia in tutte le sue forme, irritabilità, tendenza a isolarsi, difficoltà di concentrazione, sensazione di essere sopraffatti o demotivazione.

Quando le condizioni di lavoro continuano ad essere insoddisfacenti, altri segni caratteristici compaiono gradualmente: la frustrazione, il senso di fallimento e l'eccessivo distacco nei confronti degli eventi e dintorni. La persona esausto diventa insolitamente freddo e indifferente, è isolato emotivamente e ha dimostrato un cinismo insolito.

Quando la situazione di lavoro non migliora, i sintomi peggiorano. I disturbi alimentari possono apparire, anche le dipendenze (alcool, droghe, farmaci). Esaurimento, quando risolto, può anche innescare composti provati depressione del burnout.
Quali sono le cause del burnout?

Le persone che soffrono di esaurimento si lamentano di essere costantemente sovraccarico di compiti, la mancanza di autonomia, portano le responsabilità non chiare e non sufficientemente essere riconosciuti per il loro lavoro. La mancanza di opportunità per l'avanzamento sembra favorire burnout.
Alcune persone molto coinvolte nel loro lavoro, i seguaci di perfezionismo e della natura ambiziosa sembrano più inclini a burnout. Responsabilità familiari pesanti e conflitti inconsci personali vissuti contemporaneamente aggravare questa predisposizione, così come la solitudine emotiva. Il burnout sembra colpire gli uomini e le donne in proporzioni uguali.
Possiamo prevenire il burnout?

Quando le condizioni di lavoro sono favorevoli al burnout, alcune misure possono aiutare a prevenire il burnout.
Se ti senti sovraccarico o sopraffatti, fare una lista di compiti in ordine di priorità. Imparare a delegare è un buon modo per prevenire il burnout.
Per evitare la frustrazione e il senso di fallimento, è meglio impostare voi stessi obiettivi chiari e realistici. E 'anche importante porre dei limiti al vostro impegno professionale e perfezionismo.
Imparare a riconoscere le situazioni ed eventi che si sollecitano negativamente, per cercare di prevenire o evitare loro.
Sforzatevi di imparare a dire "no" quando questo è preferibile. Pensare prima di accettare un incarico e ritrovarsi oberati di lavoro.
Se lo stress sul posto di lavoro, non tenere le vostre preoccupazioni per voi. L'isolamento contribuisce a esaurimento emotivo.
Ascoltate i segnali il tuo corpo ti manda. Provare a rimuovere lo stress praticando una regolare attività fisica. In caso di affaticamento, meglio evitare stimolanti come caffè, alcol e tabacco, se possibile.
Rallentare il ritmo di lavoro, imparare a prendersi delle pause! Cercate di mantenere la calma di fronte relativisez eventi professionali e il loro significato.
Non diventare schiavo di tecnologia. Evitare di consultare i vostri messaggi di posta elettronica professionale alla vostra casa il più possibile e separare la vita professionale dalla tua vita personale.
Come trattiamo il burnout?

Quando il medico sospetta un burnout, inizialmente richiesto un arresto di breve durata che consente al paziente di riposare e prendere provvedimenti per garantire che il ritorno al lavoro è accompagnato dai necessari cambiamenti (riorganizzazione, capannone prospettiva, la definizione di obiettivi realistici, l'apprendimento delle tecniche di gestione dello stress, ecc) ...

Il medico può anche consigliare al paziente di consultare uno psicoterapeuta che vi aiuterà a identificare le cause della stanchezza, a immaginare cosa fare per cambiare la situazione, di riconoscere i suoi limiti e tenere conto delle esigenze reali. Tipo tecniche di terapia cognitiva è particolarmente indicato nel trattamento di bruciare.

Durante questo periodo difficile e una continuazione del 2014, ho cercato di mantenere un livello minimo (la sopravvivenza?) Di attività fisica e di alcuni bavaglini sotto mi ha aiutato e mi aiuterà per chi soggiorna venire:

1) Wattbike Triathlon Pre Saint Gervais

2) Mezza Maratona Bullion

3) Mezza Maratona Rueil

4) Il ciclo dell'acqua: 25 km

5) Soli eseguire: 10 Km

6) I passi di assicurazione: 10 km (malattie cardiovascolari)

7) S Beauvais Triathlon

8) Maratona di Parigi: 30 Km (Ensign Martin)

9) 10 km 19 scrofe

10) In corsa per i bambini dell'ospedale Robert Debré

11) La corsa contro la fame: 13 H 00-14 H 30

12) La corsa contro la fame: 15 H 15-16 H 45

E la stagione non è finita! Per gli ultimi 4 mesi dell'anno, ci saranno triathlon, ciclismo e corsa:

13) 30 Agosto 2015: Triathlon M di Castello di Chantilly

14) 6 settembre 2015: QBRC: 20 Km?

15) 13 settembre 2015: Il tumore Cyclo: 80 Km

16) 20 Settembre 2015: Il Trialong Ile de France L

13) 26 settembre 2015: Triathlon contro la Fibrosi Cistica

14) 27 settembre 2015: Breath Race

15) 4 ottobre 2015: I passi di Neuilly sur Seine: 10 Km

16) 11 ottobre 2015: 20 Km da Parigi

17) 25 ottobre 2015: Corso impressionista: 16 Km

18) 8 NOVEMBRE 2015: 20 Km da Fontenay le Fleury

19) 15 novembre 2015: Mezza Maratona Boulogne

20) 29 novembre 2015 Marathon de la Rochelle

21) 27 dicembre 2015: Corrida de Houilles: 10 Km

Piano ciò che resta dell 'anno è vantaggioso sia per il morale e per l'organizzazione, ma anche per pianificare un piano di allenamento degno di questo nome.

Così ho controllato il Rdv che sono diventati sempre, i miei madeleines Proust per me, e mi ha sempre portare grande piacere.

Dopo tutto l'essenziale è lì!

Aucun commentaire:

Enregistrer un commentaire